...

...

02 maggio 2006

Scorrettezza contro Google in IE7


Il New York Times in un suo articolo riporta che Google ha espresso delle lamentele nei confronti di Microsoft, in quanto il colosso di Redmond ha inserito in Internet Explorer 7 un box per la ricerca collegato al servizio MSN Search di proprietà della Microsoft.
I portavoce della Microsoft rispondono alle accuse dicendo che le impostazioni sono facilmente modificabili da parte degli utenti, quindi se si volesse cambiare motore di ricerca di default, si potrebbe fare in pochi passaggi.

Certo...ormai si sa che la Microsoft sfrutta la sua posizione dominante per controllare il mercato; anche i colossi come Google hanno non poche difficoltà a competere con la casa di Redmond.

Technorati Tags:, , ,

2 commenti:

Lenin ha detto...

Si beato chi, nel proprio paese, può vantare un'azienda come Microsoft che da lavoro a migliaia di persone e non fallirà mai.

Tom ha detto...

eh si, con utili di milioni di dollari al giorno