...

...

22 giugno 2006

Delirio

fonte: corriere.it

Ecco l'ultima uscita del nostro ex Premier: «Nessun italiano può sentirsi degno di essere tale se domenica non sarà andato a dare il proprio sì alla riforma Costituzionale che darà a questo paese più democrazia e libertà. E' importante essere cittadini italiani al 100%, è importante domenica partecipare al cambiamento della Costituzione». «Indegno chi non vota "Si"»

Secondo me l'unico indegno è proprio lui. Come fa a ricoprire una carica politica così importante e permettersi di insultare degli onesti cittadini italiani in questo modo? Forza ragazzi, facciamo quest' ultimo sforzo, così ce lo leviamo completamente dalle scatole: domenica andiamo tutti a votare e facciamo una bella x sul NO .

4 commenti:

Lenin ha detto...

Ancora una volta ha toccato il fondo....

Insulta quelli che non votano come lui...

Prima coglioni, adesso indegni....

A quest'uomo tutto è concesso, e pensare che c'è pure gente che gli va dietro.....

Comunque (tanto per cambiare) mi pare di aver sentito che ha fatto la solita dichiarazione dicendo di essere stato frainteso.
Inizia anche ad essere monotono.

Tom ha detto...

poveretto lasciamolo nel suo delirio, ormai non gli crede più nemmeno bondi.

Tebby ha detto...

ei Tom...voti no allora? avrei votato anche si per "modernizzare", fare un cambiamento, però:

1- da del coglione
2- da dell'indegno
3- è ancora la che conta i voti
4- vuole indietro 2 scudetti anche se c'è dentro fino al collo (non lo sopporto)

credo che se ho tempo non voterò x lui

Tom ha detto...

A silvio non glie ne frega niente dell'Italia, vuole che si voti sì solamente per avere una rivincita su prodi.
Hai visto che hanno sospeso le pubblicità sul referendum create da mediaset perchè ritenute ingannevoli? Facevano intendere che solo votando sì avrebbe ridotto il numero dei parlamentari. Ormai ha toccato il fondo, votiamo NO e leviamocelo dalle scatole