...

...

14 giugno 2006

Google Earth per Linux

fonte: punto informatico


Google Earth 4, ancora in beta, adesso è disponibile anche in versione nativa per Linux.
I programmatori si sono guardati dall'uso di componenti Wine, come è accaduto con Picasa per Linux: un sistema rivelatosi difficile che soffre già di oltre 200 problemi. Il binario di Google Earth, precompilato per CPU Intel e compatibili, è pronto per l'esecuzione e richiede l'uso di un kernel 2.4 o superiori.


Il software è stato testato con successo su alcune delle più diffuse distribuzioni Linux, dalla versatile Ubuntu fino alla complessa Debian ed è disponibile in cinque lingue: Inglese, Francese, Tedesco, Spagnolo ed Italiano. Tra le novità di Google Earth 4 rientrano una nuova interfaccia graficae nuove immagini satellitari ad alta risoluzione: "Le aree popolate da quasi un terzo della popolazione mondiale sono adesso in alta definizione", si legge in una nota ufficiale rilasciata dall'azienda californiana.

La nuova versione offre inoltre maggiore supporto per la creazione e l'integrazione di modelli tridimensionali texturizzati, grazie all'ausilio di un altro software della galassia Google, SketchUp. Gli sviluppatori di Mountain View hanno poi colto l'occasione per aggiornare anche questo strumento di progettazione 3D, adesso disponibile anche per gli utenti Mac.

Download da qui.

2 commenti:

Valdesitaliani ha detto...

Visita il mio sito sui valdesi italiani! Fammi sapere cosa ne pensi. Ciao

Tom ha detto...

allora anche i valdesi spammano... :-)