...

...

05 novembre 2006

Stop all'ADSL tra due anni

[via Zeusnews]

Interessante questa notizia; sembra che fra un paio d'anni non si potranno più attivare connessioni adsl. Ecco perchè:

C'è un limite fisico di attivazioni Adsl per la rete ed è di circa il 60% delle linee telefoniche collegate. Oltre, scatta il rischio diafonia: un disturbo della comunicazione telefonica causato dal passaggio di un segnale da una linea a un'altra che può permettere l'ascolto di una comunicazione da parte di altri utenti.

Con l'attuale ritmo di crescita delle attivazioni Adsl, questo limite si raggiungerebbe in un paio d'anni. A ribadirlo e' Maurizio Decina, docente del Politecnico di Milano e intervistato sull'argomento dal Sole 24 Ore.

Per questo, continua Decina, è urgente passare alla rete Internet di seconda generazione, su cui Telecom Italia intende investire qualche miliardo di euro nei prossimi anni e su cui si è già aperta la battaglia tra Telecom e i suoi concorrenti per l'accesso e le sue regole e i suoi costi.

Secondo me fra un paio d'anni non esisterà più l'adsl, quindi non avremo questo problema. Cosa ne pensate?


4 commenti:

Gandalf ha detto...

Se tutto va bene e ci evolveremo come il resto dei paesi civilizzati in Europa, ci sarà la copertura Wi-max per cui di adsl (e di telecom italia!) avremo a che fare solo sui libri di storia..

Tom ha detto...

esatto...proprio come la penso io. Non ci sarà neanche il problema dell'esaurimento delle risorse...

Mateeeo ha detto...

Avete mai usato o sentito usare una scusa spiazzante da lasciare tutti a bocca aperta?
Scrivete a : nonvengo@gmail.com abbiamo bisogno di voi!!!
Venite a trovarci http://nonvengo.blogspot.com/

Diffondete il nostro blog via email, via sms, via mms, scrivetelo sui muri, sui banchi, confessatelo al prete, al giudice, insomma, scrivete dove vi pare!!

Tom ha detto...

Dopo questo spam direi che "non vengo" sul tuo blog :-)