...

...

28 aprile 2006

Ancora attesa per Camera e Senato

CAMERA
Al secondo tentativo a Montecitorio, Bertinotti ha racolto 302 voti, D'Alema 51. Le schede bianche sono state 180, 14 le nulle. Commentando il risultato sia delle schede bianche che degli altri voti attribuiti ad altri deputati il leader del Prc sottolinea: "Si tratta del giochino fatto dalla destra". Concorde con Bertinotti è anche Franco Giordano che aggiunge: "I voti in più dati a D'Alema sono della destra che lo ha fatto in modo strumentale. Ripeto - conclude - è una guerriglia della destra".

SENATO
Situazione incerta al Senato, dove sono 160 i voti attribuiti in modo certo al candidato dell'Unione, Marini, al secondo scrutinio. Due i voti contestati dall'opposizione, indispensabili per raggiungere il quoruum. Al primo scrutinio, Marini aveva ottenuto 157 voti. Il candidato della Cdl Giulio Andreotti 140 voti. 15 Calderoli per la Lega, 1 Giulio Marini. 5 le schede bianche, 4 le nulle.

Non ho parole...la destra sta facendo di tutto per non permettere alla sinistra di governare. Ma quando avremo al governo delle persone serie e non dei buffoni?

Technorati Tags:
, , , , , ,

4 commenti:

Claudio ha detto...

son peggio dei bambini....mandiamoli a casa quei 4 vecchiottiiiiiiiii

guarda questo

http://www.corriere.it/Primo_Piano/Politica/2006/03_Marzo/01/berlu_comunista.shtml

Tom ha detto...

eh si, quando c'è lo soldo di mezzo, la politica non conta più
;-)

Se vuoi puoi anche inserire del codice html qui nei commenti per rendere i link cliccabili

Lenin ha detto...

E poi questi lavorando anche solo una settimana avranno la pensione per sempre (e che pensione)...

Io ste cose le facevo all'elezione del rappresentante di classe...


Ps: scrivevo sempre "Homer J. Simpson" o il nome di un compagno non candidato....

Tom ha detto...

hehe boicottavi il sistema fin da piccolo :-)