...

...

28 aprile 2006

Palladium

Alcuni di voi mi hanno chiesto di scrivere qualcosa in merito a Palladium.
Per chi non lo sapesse, si tratta di una nuova tecnologia che garantirà una maggiore sicurezza ai nostri pc, ma allo stesso tempo li renderà "blindati". Esempio: se un file a cui vogliamo accedere non sarà provvisto della relativa licenza, tale file sarà inaccessibile. Provate a immaginare le conseguenze...
Questo è solo un piccolo esempio di quello che ci aspetta. Se ne parla già dal 2004 ma quasi nessuno ne è al corrente; non vogliono che si sappia troppo a riguardo.
Su internet ho trovato un recente articolo su tale argomento; nella parte centrale si legge questo: "Lo scopo dichiarato del consorzio è combattere frodi, pirateria e attacchi alla sicurezza nell'Internet. In realtà, sospettiamo che l'obiettivo sia un altro, come spiega Nicola Grossi nel suo articolo "L'affare del secolo", e cioè limitare i diritti degli utenti con una pesante DRM. In questo modo si controllerà il mercato dei contenuti multimediali,
in cui i membri stessi del TCG e i loro principali clienti hanno fatto enormi investimenti..
.".
Chi volesse approfondire l'argomento, può leggere l'articolo completo qui.
Tramite un popolare software di file sharing ho trovato un altro documento a riguardo, lo potete scaricare da qui.

Technorati Tags:
, , , , ,

3 commenti:

Claudio ha detto...

la apple nn mi sembra in lista di quelli che aderiscono vero ??

mi comprerò un mac...cosi imparo ad usarlo

Tom ha detto...

Non so dirti sai...poi ultimamente sono usciti dei mac su cui si può utilizzare win xp...che sia un passo verso palladium?

Claudio ha detto...

mah...sembra un'indicazione non del tutto casuale...staremo a vedere...semmai siamo i primi due a dubitare di questo